Statale 275, Commissario anche per il secondo lotto

La notizia secondo la quale il secondo tratto della S.S. Maglie-Leuca è stato fatto rientrare dal Governo nelle opere da commissariare, rappresenta un ulteriore passo in avanti sulla strada della agognata realizzazione dell‘opera.

Ma tutto ciò non basta se agli atti (imprescindibili) non seguiranno i fatti (indispensabili).

Ora è necessario rimuovere gli ultimi ostacoli per avviare con immediatezza i lavori del primo lotto da Maglie a Tricase, per dare finalmente concretezza alle attese dei cittadini del capo di Leuca. A ciò deve seguire la definizione del progetto del secondo tratto, fino a Leuca, e la sua cantierizzazione, senza altri tentennamenti burocratici.

Propio in questa chiave è urgente far sentire la voce forte e chiara degli Enti Locali e dei cittadini al fine di far comprendere ad ANAS, al Governo, alla Regione Puglia ed al Commissario Straordinario, che il tempo delle attese è finito. Il nostro territorio ha già pagato a caro prezzo i ritardi causati dalla indifferenza e trascuratezza di chi avrebbe dovuto capire ed intervenire, ma non lo ha fatto.

Per quanto ci riguarda non mancheremo di essere vigili e attenti, come sempre abbiamo fatto nel corso degli anni, perché questa è una battaglia di civiltà che deve essere vinta.

 

 

Nuovo Quotidiano di Puglia, 16.03.2022

La Gazzetta del Mezzogiorno, 16.03.2022